Al via oggi il Bologna Award 2019, Festival della sostenibilità: fino a mercoledì 16 ottobre, Giornata Mondiale dell’Alimentazione, in programma cinque giornate di incontri, dialoghi, lezioni, presentazioni editoriali, e dibattiti. Sono  25 gli “ambasciatori” di sostenibilità che si alterneranno, protagonisti italiani e internazionali come l’economista inglese Raj Patel vincitore del Bologna Award 2019, il giornalista Riccardo Iacona, il presidente Macrogeo e direttore di Limes Lucio Caracciolo, the “Gangsta Gardener” Ron Finley, la divulgatrice scientifica Eliana Liotta, il direttore Grow New York City Michael Hurwitz, il poeta Davide Rondoni, le voci di Decanter Rai Radio2 Federico Quaranta e Nicola Prudente, il regista Andrew Fierberg, il poeta Franco Arminio, l’ecogiornalista Antonio Cianciullo e l’agroeconomista Andrea Segrè.
Oggi si parte nel cuore di Bologna, alle 17.30, a Librerie Ambasciatori con l’incontro condotto da Patrizio Roversi, protagonisti gli scrittori Gian Mario Villalta, autore del romanzo “L’olmo grande”, e Antonio Riccardi, direttore editoriale Aboca. Subito dopo i riflettori si sposteranno sullo storico dell’alimentazione Massimo Montanari, vincitore del City of Food master per l’impegno sul versante divulgativo. Con lui dialogheranno gli antropologi Marino Niola ed Elisabetta Moro, ordinari all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, impegnati sui temi della promozione della Dieta Mediterranea. Nel volume Laterza “Il cibo come cultura” Massimo Montanari spiega che il cibo ha inventato e trasformato il mondo ed è cultura da quando si produce a quando si fruisce. Ingresso libero, info e dettagli www.bolognaaward.com

—^—

In copertina,  l’economista inglese Raj Patel vincitore del Bologna Award 2019.

Hits: 43

, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from 2019.FriuliVG.com

Lascia un commento